mercoledì 21 giugno 2017


Ne approfitto per augurare a tutte buone vacanze, ci vediamo a settembre!

Anna Maria 

domenica 18 giugno 2017

HO perdonato errori quasi imperdonabili, ho provato a sostituire persone insostituibili e dimenticato persone indimenticabili. Ho agito per impulso, sono stato deluso dalle persone che non pensavo lo potessero fare, ma anch'io ho deluso.
HO tenuto qualcuno tra le mie braccia per proteggerlo; mi sono fatto amici per l'eternità. HO riso quando non era necessario, ho amato e sono stato riamato, ma sono stato anche respinto. 

Sono stato amato e non ho saputo ricambiare.

HO gridato e saltato per tante gioie, tante.

HO vissuto d'amore e fatto promesse di eternità, ma mi sono bruciato il cuore tante volte!

Ho pianto ascoltando la musica e guardando le foto. Ho telefonato solo per ascoltare una voce. Mi sono di nuovo innamorato di un sorriso.

Ho creduto di morire di nostalgia e ho avuto paura di perdere qualcuno molto speciale (che ho finito per perdere), ma sono sopravvissuto! E vivo ancora! E la vita, non mi stanca... e anche tu non dovrai stancartene. Vivi!

E' veramente bello battersi con persuasione, abbracciare la vita e vivere con passione, perdere con classe e vincere osando, perché il mondo appartiene a chi osa!
La vita è troppo bella per essere insignificante!

Charlie Chaplin

I forgave almost unforgivable mistakes, I tried replacing irreplaceable people and forgetting unforgettable people. I acted impulsively, I was disappointed by the people I could not think of it, but I was also disappointed.
I held someone in my arms to protect him; I became friends for eternity. I laughed when it was not necessary, I loved and I was frozen, but I was also rejected. I was loved and I could not get it back. I shouted and jumped for so many joys, so many. I lived in love and made promises of eternity, but I burned my heart so many times! I cried while listening to music and watching the pictures. I just phoned to hear a voice. I'm in love again with a smile.
I believed to die of nostalgia and I was afraid of losing someone very special (which I ended up losing), but I survived! And I still live! And life, I do not get tired ... and you do not have to bother. Vivi!
It is really great to fight with persuasion, to embrace life and to live with passion, to lose class, and to win by daring, for the world belongs to those who dare!
Life is too good to be insignificant!


venerdì 16 giugno 2017

VISTAPRINT

Buona giornata a tutte, siamo a meta' giugno; in teoria dovrebbe ancora iniziare l'estate ma, di fatto, ci sono temperature più che estive.... non so voi, ma io il caldo non lo sopporto proprio più, sto invecchiando. Amen.

Passiamo a cose più interessanti.

Avete mai pensato di regalarvi dei biglietti da visita? Per accompagnare le vostre vendite o i vostri regali manufatti?
Io ho deciso di si, dopo aver fatto un giro per cartolerie e tipografie ho deciso di affidarmi a internet e VISTAPRINT l'ho trovato decisamente migliore per semplicità di uso e chiarezza rispetto ad altri. In primis, tutto in italiano, ti propongono biglietti ma non solo, c'è una vasta gamma di oggetti promozionali per la propria azienda/attività, si può scegliere tra grafiche proposte da loro o si può caricare un proprio logo, a scelta, si può scegliere il retro bianco o decorato,il tipo di carta, vari formati...di tutto e di più.

Il sito è ben strutturato e semplice da usare (se ce l'ho fatta io...), sono velocissimi nella consegna (3/4 giorni), e i prezzi sono veramente vantaggiosi. Io ho preso 100 biglietti a 17,98 spese di spedizione inclusi, giudicate voi. 


Spero di avervi dato una buona indicazione , a presto!

Anna Maria 

mercoledì 7 giugno 2017

NURMILINTU

Dopo aver confezionato e rifinito un tot di beauty (vedi post precedente) in questi giorni sono colta da pigrizia, pigrizia... si fa per dire, ovviamente. Ne ho approfittato per fare quelle cose che non si ha mai tempo di fare, per esempio: mettere a posto, cosa che succede, piu' o meno, ogni due anni. Ogni volta pero', mi accorgo inevitabilmente, di acquisti di cui non ho memoria, è un po' come avere tra le mani delle autentiche sorprese e mi domando: "ma questo quando l'ho comprato? dove?" , non sempre riesco a darmi delle risposte (sara' l'eta' che avanza e la memoria che se ne va, probabile), il fatto è che questa volta mi sono ritrovata tra le mani un bel po' di lana e cotone, qualche avanzo di lavorazioni fatte negli anni passati e degli acquisti fatti in tempi non sospetti. Cosi' mi sono detta: dai, visto che hai fatto il maglione puoi continuare con qualcosa d'altro, no?
La mia scelta è caduta su NURMILINTU, uno sciallettino discreto da tenere sulle spalle in tutte le stagioni e le occasioni, lo schema è gratis e (udite, udite) pure in italiano, per realizzarlo potete utilizzare i ferri normali o quello circolare, come preferite, io li ho usati entrambi, nel senso che ho iniziato con i ferri normali per proseguire con quello circolare. 
HO utilizzato due filati dello stesso spessore, stesso colore ma con tonalità diverse, diciamo che un etto, un etto e mezzo bastano e avanzano, ho utilizzato i resti di due lavorazioni precedenti che armonizzavano perfettamente ma potete  anche optare per un contrasto più deciso.

una volta finito l'ho messo in forma con gli spillini a forma di T (ve ne ho già parlato, ricordate)

in effetti non c'è paragone, mettere in forma un manufatto a maglia ne esalta i punti e la forma finale

questo sara' un regalo per una cara amica che compie gli anni in questi giorni.
A presto.
Anna Maria 

sabato 3 giugno 2017

SEW TOGETHER BAG

Il caldo di questi giorni è insopportabile, quantomeno a questa latitudine, nonostante ciò, grazie a un po' di aria condizionata (grande invenzione!) e ai vecchi ma sempre utili ventilatori, sono riuscita a portare a termine questi beauty, il loro nome è "sew together bag", tutte le indicazioni su come cucirli trovate QUI.

Ne avevo già confezionati lo scorso anno, anche se non mi ero lanciata in una grossa produzione, quest'anno ho iniziato a febbraio e ho finito a giugno, ho lavorato quando mi era possibile, a volte un quarto d'ora al mattino, altre durante i "buchi" durante il week end e con questo metodo di lavorazione saltuaria sono riuscita a finirne un maggior numero. Non bisogna farsi cogliere dall'ansia di concludere e l'ideale sarebbe avere uno spazio in cui far "sparire" tutto all'occorrenza, meglio una stanza, chiudi la porta e ti dimentichi di tutto fino al prossimo giro, il cucito è un hobby stupendo (sono di parte😂 ) ma impegnativo (apri la macchina da cucire, prepara tutti gli attrezzi e attrezzini, i fili, le stoffe da tagliare già lavate e stirate...), insomma, mi avete capito.


ne ho confezionati in cotone in varie fantasie, alcuni in toile de jouy (rosa, rossi e blu) altri in stoffa plastificata sia internamente che esternamente, ideali per la piscina o per i viaggi. Di fatto sono molto capienti, una volta riempiti si allargano fino a contenere l'impossibile (gia' provato!), utilissimi per chi ricama, tutto viene contenuto e separato senza rischio, o per la scuola... insomma, gli utilizzi sono pressoché infiniti.











e dopo questa carrellata vi lascio, per il momento, augurandovi un sereno week end. In attesa di qualche temporale rigenerante (si capisce che non amo il caldo?).
A presto.
Anna Maria 

venerdì 2 giugno 2017

Lo sciocco non perdona e non dimentica. L'ingenuo perdona e dimentica.
Il saggio perdona ma non dimentica.

The fool does not forgive and not forget. 
The naive forgive and forget.
The wise forgive but do not forget.

Detto popolare



mercoledì 31 maggio 2017

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...