martedì 21 febbraio 2017

EAST MARKET - MILANO

Buona giornata a tutte, oggi vi racconto di una piacevole scoperta l' EAST MARKET MILANO , si tiene in due capannoni, due  location distinte, una per l'handmade e l'altra per il vintage, entrambe zeppe di proposte interessanti, assolutamente da visitare. Si tiene ogni mese (basta iscriversi alla newsletter per essere avvisati sulla data, che varia di volta in volta) con espositori diversi. Io saro' tra le visitatrici assidue...manco a dirlo








Chiara de LA BOTTEGA DI BARBINO con le sue creazioni di stoffa

non sono adorabili i suoi mostrini?




e, tra le altre, una giovane signora giapponese, Maki Hasegawa, decoratrice e artista, ecco il suo blog dove ammirare le sue creazioni ABSTRACTALES 











i miei acquisti.... e con questo vi lascio. Buona giornata.

Anna Maria 

domenica 19 febbraio 2017

Ci sono matrimoni che si strappano, altri che si sfilacciano. E' più facile ricucire quelli che rammendare questi.

There are marriages that are torn, others fray. And 'more' easy to mend those who mend these.

R. Gervaso (La volpe e l'Uva)



venerdì 17 febbraio 2017

TUTORIAL CORNICE IN STOFFA CON ANGOLI A 45°

Questo tutorial è dedicato a Mariarita S. che qualche settimana fa mi ha scritto per chiedermi lumi su come cucire una cornice in stoffa a 45°, per la verità ho provato a spiegarglielo per mail ma ho capito che un conto è scriverlo e saperlo fare e un'altro è leggerlo e rimanere con mille dubbi in testa, faccio prima a fare un tutorial, cosi' potrà servire anche a qualcun altro e comunque rimane a me come pro-memoria.
Allora, bisogna come prima cosa decidere la dimensione interna della cornice, nel mio caso larga cm 12 e alta cm. 14


ora decido l'altezza della mia cornice, nel mio caso di 7 cm a cui bisogna aggiungere 1 cm per il risvolto interno (potete fare anche 1,5 cm, dipende un po' dalla consistenza della stoffa che state usando, nel mio caso un lino)
taglio una striscia lunga, nel mio caso 60 cm, la passo sui bordi a taglia e cuci per evitare sfilacciamenti, potete fare anche uno zig-zag a macchina, è la stessa cosa
ora, partendo dall'estremità alla vostra destra, segnate il bordo a 45° con l'apposita squadra
io ho usato una penna termodelebile, ve l'ho già fatta vedere e ne ho parlato in precedenti post, nel caso potete usare anche un gesso o una matita, stiamo lavorando sul retro della striscia di stoffa
ora piegate la striscia a meta'
dalla piegatura della stoffa segnate la meta' della misura della base della vostra cornice, nel mio caso è 12 cm, diviso due è a 6 cm dalla piegatura della stoffa 
ora appoggiate la squadra a 45° sul segno che avete già fatto in precedenza, lasciate 1 cm per la cucitura e tagliate 
ripete questo passaggio per l'altra parte della cornice, quella superiore
cosi' avrete ottenuto le due parti: sopra e sotto della cornice
ora veniamo alla parte della cornice laterale: destra e sinistra. Ripeto gli stessi passaggi ma con misure diverse 
a questo punto abbiamo tutte le parti che costruiranno la nostra cornice
prima di cucirle insieme vi consiglio di verificare tutte le misure e segnare, sia a destra che a sinistra, con la vostra penna/matita l'angolazione a 45°, questo vi aiuterà a essere precise nel momento della cucitura
come in foto, segnato a destra e sinistra

ora abbiniamo le parti della nostra cornice: 1 basso + 1 laterale

metteteli perfettamente in linea aiutandovi con i segni fatti precedentemente, unendo dritto>dritto

misurate 1 cm dal bordo superiore, questo sara' la stoffa che andrà rigirata internamente al momento della cucitura finale della nostra cornice
cucite e ripetete per l'altra parte della cornice
ora cucite le due parti insieme, sempre con lo stesso metodo
stirate le cuciture aperte e rivoltate il centimetro di stoffa internamente dalla parte sul retro della cornice


imbastite la cornice sul vostro ricamo
una piccola digressione: nel montare la cornice, le più' volenterose potranno attaccarlo con un giro di orlo a giorno, io ho usato un punto decorativo della macchina da cucire, dimenticavo, prima di cucire controllate che tutto sia in drittofilo, stirate per appiattire bene e cucite

Ecco, finito! Spero di essere stata dettagliata e semplice nella spiegazione, se avete domande o dubbi scrivetemi, cercherò, nel possibile, di aiutarvi.

Buon week end a tutte, soprattutto a Mariarita S. che dovrà confezionare il cuscino per la nipotina!

Anna Maria 


cliccate sotto per stampare il tutorial

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...